Federnoleggio Napoli: soddisfazione per approvazione nuovo regolamento dei servizi pubblici di linea autorizzati

Il Coordinatore di Federnoleggio interprovinciale di Napoli Benevento e Avellino Gennaro Lametta: «Prevedibile un incremento di linee turistiche e di occupazione»

Il Coordinatore di Federnoleggio interprovinciale di Napoli Benevento e Avellino Gennaro Lametta: «Prevedibile un incremento di linee turistiche e di occupazione».

Il Presidente di Confesercenti Interprovinciale Vincenzo Schiavo: «Opportunità in più per lo sviluppo dell'economia sana della nostra città»

 

Approvato ieri sera in consiglio comunale di Napoli il regolamento servizi pubblici di linea autorizzati per finalità turistiche. Confesercenti e Federnoleggio hanno accolto questa novità con positività, sotto vari punti di vista. In particolare il coord.  di Federnoleggio Napoli e Campania, Gennaro Lametta, ha specificato che «Non siamo affatto contrari al regolamento ma in base a leggi e a sentenze varie (di Tar, Consiglio di Stato e Corte Costituzionale), qualche cosa andava modificato e in questo senso abbiamo inviato al consiglio alcune osservazioni proprio per collaborare e per rendere più sano il regolamento. I nostri rilievi erano volti non certo per favorire la categoria che rappresento bensì per avere un regolamento che per il Comune risultasse inattaccabile.

 

L’aspetto positivo – aggiunge e conclude Lametta - è che questo regolamento apre nuovi scenari a Napoli, con un incremento delle linee turistiche nell’ambito esclusivo del territorio cittadino ed un potenziale incremento dei livelli occupazionali. Non si tratta di un regolamento per i bus turistici ma riguarda il rilascio di autorizzazioni per servizi di linea a rischio di impresa nell’ambito del Comune».

 

Sul tema anche il presidente di Confesercenti Interprovinciale (Napoli, Avellino e Benevento) Vincenzo Schiavo interviene: «Questo regolamento crea più opportunità alla città di Napoli e quindi valorizza l’economia sana. Noi come Confesercenti contribuiamo a dare possibilità di sviluppo per la aziende della città con il nostro sostegno e i nostri servizi. Confesercenti è sempre più interlocutore serio e puntuale per la politica e l’economia della città»