Federagit Bari: keep up tour i giovedi province e maestri templari nel mezzogiorno italiano”

Keep up tour guide! i giovedi della federagit. province e maestri templari nel mezzogiorno italiano”

 

Nell'ambito delle iniziative formative, organizzate dal Sindacato di guide turistiche ed accompagnatori Federagit Metropolitana Terra di Bari e promosso dalla Confesercenti Terra di Bari, siete invitati al primo della serie dei Keep up tour guide! Giovedì con la Federagit, previsti durante l’anno, seminari di aggiornamento ed incontri con l’autore, indirizzati alle guide turistiche e agli operatori e cultori del turismo culturale, allo scopo di affinare le competenze delle professionalità del settore.

 

Si parte giovedì 26 aprile 2018, con la presentazione del saggio di ricerca storica dello studioso Vito Ricci, specializzato nello studio degli ordini religioso-militari nella nostra regione, dal titolo “Province e maestri provinciali templari nel Mezzogiorno italiano”, pubblicato nel 2017 per i tipi della Edit@.


L’incontro culturale si terrà presso l’Auditorium San Domenico a Molfetta, alle ore 19.
I Templari, questo ordine di monaci combattenti di origine francese, nato durante le Crociate per difendere i luoghi della Terrasanta, su cui tanto si favoleggia, è legato strettamente alla Puglia, in quanto terra di imbarco per i Crociati e i pellegrini. Un luogo comune vuole che i Cavalieri templari fossero presenti un po’ dappertutto nel nostro territorio, tanto da ravvisarne la onnipresenza in chiese e castelli della nostra regione.
Ma conosciamoli meglio. Quanti erano, quali gli insediamenti davvero attestati e i personaggi storici di spicco che hanno guidato l’Ordine?


Per rispondere a questi interrogativi dialogherà con l’autore lo studioso Giuseppe Gadaleta, alla presenza di un figurante fedelmente abbigliato da cavaliere templare .
Per introdurre l’evento interverranno la Presidente della Confesercenti Terra di Bari Raffaella Altamura e la Presidente della Federagit Anna Gernone.
A conclusione l’incontro seguirà una performance musicale del violinista Domenico Masiello pianista Michele Fazio.